Rufina, 10 novembre 2021 

Operatori formati “ad hoc” da oggi contatteranno telefonicamente con il metodo CATI (Computer Assisted Telephone Interview) un campione di 800 utenti nel territorio servito da AER. Questo quanto necessario per portare a termine la biennale indagine di Customer Satisfaction, rivolta alla definizione del grado di soddisfazione per i servizi erogati dall’Azienda per quanto riguarda l’igiene urbana.
Nel dettaglio l’analisi ha lo scopo di misurare i livelli dei servizi prestati, verificare in termini di trend l’andamento degli stessi, grazie alla presenza di dati pregressi rispetto agli anni precedenti. L’analisi ha inoltre lo scopo di fornire una mappa strategica riferita ai punti di forza e di miglioramento, un'indicazione puntuale sugli aspetti verso cui si riversano le aspettative della clientela per un miglioramento degli standard di qualità del servizio e registrare le spontanee proposte degli utenti sulla qualità e miglioramento della gestione dei servizi.
AER precisa che saranno solo domande relative al gradimento dei servizi svolti dall’azienda. A conclusione del lavoro saranno presentati i risultati e l’Azienda valuterà le necessità ed i miglioramenti da apportare al servizio.