La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Errati conferimenti all'Ecobox di Molino: AER e Comune richiamano i cittadini

L'Amministrazione Comunale di Pontassieve e l'Azienda invitano i cittadini al corretto utilizzo del box. Partite oggi le lettere per gli utenti che si sono recati al punto di conferimento di Molino del Piano.

Arriveranno nei prossimi giorni comunicazioni di richiamo ed invito al corretto conferimento dei rifiuti presso l'Ecobox di Molino del Piano agli utenti che in data 12 febbraio u.s hanno conferito presso la struttura. Questo quanto concordato tra l'Amministrazione Comunale di Pontassieve ed AER, l'azienda che si occupa del servizio di igiene urbana, per ricordare ai cittadini che la struttura ubicata presso il Circolo Ricreativo "La Torretta", come le altre ubicate sul territorio, sono a disposizione di tutti per il corretto conferimento soltanto di alcune tipologie ben precise di rifiuti.
Nella comunicazione ai "potenziali trasgressori" viene ricordato che devono essere raccolti in questi box soltanto olio alimentare esausto, cartucce per stampanti a getto d'inchiostro, toner per stampanti laser e nastri per stampanti ad aghi, pile usate e batterie di cellulari, lampade a basso consumo energetico e neon e piccoli elettronici come cellulari, radioline e phon da viaggio.
AER Spa e Amministrazione, inoltre, ricordano che tutte queste tipologie di rifiuti devono essere conferite all'interno degli appositi contenitori, e non lasciate in esterno, e invitano gli utenti a controllare sempre che la porta dell'Ecobox (che adesso si apre soltanto con la chiavetta) si richiuda al termine del conferimento (onde evitare che utenti di passaggio, non individuabili, approfittino della porta aperta lasciando all'interno materiale improprio).
Nel richiamare tutti alle corrette norme di conferimento, i mittenti ricordano infine che in caso di ulteriori conferimenti non conformi e abbandono di materiali i destinatari delle comunicazioni saranno passibili delle sanzioni previste dal regolamento.

Rassegna stampa:
- Firenzeonline
- La Nazione, 04.03.2018
- MET