La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

TIA e TARES: nuovi contatti e riferimenti

Dal 1° gennaio 2013 è stato istituito in tutti i comuni del territorio nazionale il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, cosiddetto TARES, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei comuni.
Alla data di entrata in vigore della TARES è soppressa l'applicazione della tariffa integrata ambientale, meglio conosciuta come TIA e TARSU.

Si avvertono gli utenti di AER Spa dei comuni PELAGO, PONTASSIEVE, RIGNANO SULL'ARNO e RUFINA che dal prossimo 1 GIUGNO potranno rivolgersi per informazioni sulla TIA allo Sportello c/o il Villino Meucci via Bettini 9 - S.Francesco (Pelago) tutti i mercoledì in orario 08.30- 13.30, mentre riceveranno informazioni sulla nuova tariffa TARES presso gli uffici del proprio comune di residenza.
Invece, gli utenti dei Comuni di FIGLINE VALDARNO, INCISA IN VAL D'ARNO e REGGELLO dal 1 GIUGNO potranno recarsi presso gli Sportelli esistenti nei propri Comuni per avere informazioni rispetto alla vecchia tariffa (TIA) ed alla nuova introdotta (TARES).

Per i comuni che, invece, avevano come tariffa la TARSU (San Godenzo, Dicomano e Londa) per informazioni si rimandano gli utenti agli uffici comunali competenti.

Invitiamo gli utenti a consultare il prospetto in allegato per maggiori dettagli.

Rassegna stampa:
- Met, Provincia di Firenze
- Gonews