Rufina: ristrutturazione del servizio nelle frazioni di Pomino e Falgano

La nuova modalità di raccolta sarà attivata nel mese di febbraio.

Martedì 5 febbraio, alle ore 21.15, presso il Circolo di Pomino, frazione del Comune di Rufina si svolgerà un'assemblea pubblica per spiegare ai cittadini la nuova modalità di raccolta che verrà introdotta nelle frazioni di Pomino e Falgano.
Con la ristrutturazione del servizio di raccolta rifiuti, che prevede l'implementazione delle postazioni già esistenti, anche tutti gli utenti delle due frazioni sopra citate saranno in grado di effettuare una corretta e completa raccolta differenziata dei rifiuti.
Sul territorio, infatti, verranno collocati i contenitori per il corretto conferimento di: organico, multi materiale leggero, vetro, carta e non differenziato.
All'assemblea sono invitati a partecipare tutti i cittadini coinvolti dall'attivazione del servizio; nell'incontro pubblico, alla presenza dell'Assessore all'ambiente del Comune di Rufina, Antonio Calonaci, il personale di AER Spa definirà dettagli ed informazioni.
Nei giorni successivi verrà effettuata una consegna porta a porta del materiale per l'attivazione del servizio, un kit di raccolta che comprende: un sacchetto di juta sintetica di colore GIALLO della capacità di 31,5 litri la raccolta di carta e cartone, uno di colore AZZURRO per la raccolta del multi materiale leggero, uno di colore VERDE per raccogliere esclusivamente i rifiuti in vetro, un bidoncino areato marrone per la raccolta dei rifiuti organici, materiale informativo sul progetto ed il libretto "Tutti i colori dei rifiuti", un utile dizionario che permette ad ogni cittadino di togliersi ogni dubbio su materiali, oggetti e corretto conferimento.
AER ricorda che anche i cittadini delle frazione di Pomino e Falgano, coinvolti in questa attivazione, dovranno conferire separatamente il multi materiale dal vetro, che verrà raccolto in appositi bidoncini di colore verde. Secondo quanto previsto da un Protocollo d'Intesa siglato tra Regione Toscana, i consorzi di filiera e Anci Toscana, infatti, la raccolta monomateriale, entro il 2015, dovrà essere svolta su tutto il territorio regionale separando il vetro dal multimateriale leggero (plastica-lattine-acciaio-tetrapak). Nei bidoncini verdi, quindi, dovranno essere conferiti tutti gli imballaggi in vetro, ossia contenitori, bottiglie, vasetti, barattoli, ma anche flaconi per alimenti vuoti in vetro e contenitori vuoti in vetro di profumi.
Per qualsiasi informazione e segnalazione è possibile consultare il sito internet www.aerweb.it o chiamare il numero verde 800 011895, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 19:00 ed il Sabato mattina dalle ore 09:00 alle ore 13:00.