La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Rignano: arriva il cassonetto per i disabili

AER Spa e Amministrazione comunale promotori dell'unico esempio in Toscana.

RUFINA, 02.02.2013 – Attivato oggi, sabato 02 febbraio 2013, nel Comune di Rignano sull'Arno l'unico esempio a livello regionale di cassonetto realizzato per facilitare le persone disabili nel conferimento dei rifiuti. Il cassonetto per il conferimento agevolato è segnalato da un'apposita simbologia, ed è installato in una postazione creata "ad hoc" in piazza dei Martiri.
Per un corretto conferimento dei rifiuti indifferenziati, le persone disabili potranno aprire il cassonetto con un'apposita chiavetta, che verrà distribuita gratuitamente a chi ne farà richiesta.
Mentre in alcune realtà italiane è notizia di questi giorni la "stangata" per anziani e disabili, ossia il venir meno delle agevolazioni che erano invece previste per le fasce più basse di reddito, in Toscana, nel Comune di Rignano sull'Arno, i cassonetti per il conferimento agevolato, realizzati da Omb, sono un innovativo esempio di risposta a un'esigenza recepita e segnalata dall'Amministrazione comunale cittadina. A livello nazionale, sperimentazioni per rispondere alle esigenze di persone disabili sono state promosse soltanto dalle amministrazioni di Brescia e Mantova, da un lato con cassonetti simili a quello attivato oggi a Rignano e dall'altro con la distribuzione alle persone non vedenti dei contenitori con l'iniziale dei rifiuti in Braille.
«La civiltà di una comunità – dice il Sindaco, Daniele Lorenzini – si misura anche nelle cose apparentemente semplici: supportare in un gesto quotidiano, come è il conferimento dei rifiuti, le persone con problemi di mobilità significa non solo aiutare il singolo ma anche rispettarlo ed accoglierlo con pieno diritto di cittadinanza, e come Rignanesi siamo orgogliosi che, nella "civile" Toscana, sia la nostra comunità la prima a promuovere, in collaborazione con AER, questa iniziativa.»
«AER oggi, insieme al Comune di Rignano sull'Arno, è protagonista di una innovazione che denuncia la sensibilità dell'amministrazione e dell'azienda su questo tema – questo il commento del Presidente di AER Spa, Silvano Longini -; è un passo importante in un territorio come questo, in cui è necessario aumentare l'impegno dei cittadini nel corretto conferimento dei rifiuti. Per AER questa è la seconda occasione in cui siamo promotori a livello toscano di nuovi progetti, a dimostrazione dell'impegno e della concretezza con cui lavoriamo e cerchiamo di diffondere quella che è la nostra mission: educare i cittadini ad una corretta raccolta differenziata.»
Calorosa l'accoglienza dei cittadini del Comune di Rignano che hanno evidenziato come "attenzione, sensibilità, attenzione all'altro e solidarietà possono essere anche un po' la chiave di volta per uscire da questo momento di difficoltà per il nostro territorio ma anche a livello più ampio."
AER Spa ricorda inoltre a tutti i cittadini che per ogni informazione e chiarimento è possibile consultare il sito internet www.aerweb.it oppure contattare gratuitamente il numero verde di AER Spa 800.011895, in orario 09.00 -19.00 dal lunedì al venerdì e 09.00-13.00 nella giornata del sabato.

Rassegna stampa:
- La Nazione, 02.02.2013
- La Nazione, 16.02.2013
- Corriere Nazionale, 06.02.2013