La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Organico

Cassonetto marroneCassonetto marrone
Tutti gli scarti della nostra alimentazione sono sostanze organiche che possono essere recuperate dopo un particolare trattamento, il compostaggio, che li trasforma in terriccio per l'agricoltura.

Naturalmente andranno insieme alle piante, alle potature e all'erba che taglierete dai vostri giardini.

Prima di mettere i rifiuti nei cassonetti chiudeteli in sacchetti (questo non vale per le potature).

 

 

Cosa mettere nei cassonettiCosa NON mettere nei cassonetti
  • avanzi di cibo, pane vecchio
  • gusci d'uovo
  • scarti di frutta e verdura
  • carne, pesce, ossa
  • fondi di caffé, filtri di tè, camomille e tisane
  • salviette di carta unte, fazzoletti e tovaglioli di carta non stampati
  • ceneri ben spente di caminetti
  • alimenti avariati, scaduti
  • lettiere dei gatti e altri animali domestici
  • scarti organici di ristoranti e negozi di alimentari e ortofrutta
  • piante e vegetali in genere
  • potature di piante e siepi
  • erba tagliata, fiori recisi
  • pannolini e assorbenti
  • stracci anche se bagnati
  • plastica, nylon, cellophane
  • vasi in plastica
  • sassi e metallo

 

 

bidoncino marronePer facilitare la separazione degli scarti della cucina, le famiglie servite da AER possono richiedere l'apposito bidoncino marrone, col coperchio a tenuta.

Molte famiglie lo hanno già ricevuto, se la tua non è fra queste puoi recarti direttamente ai centri di raccolta di AER Spa per il ritiro.

 

COMPOSTIERE

AER Spa ricorda che gli utenti dei comuni serviti per la consegna delle COMPOSTIERE dovranno recarsi presso i centri di raccolta e le stazioni ecologiche di AER Spa in orario di apertura presentando il BOLLETTINO del PAGAMENTO della TARI. AER Spa provvederà a consegnare la compostiera richiesta ed il modulo di consegna della stessa. La riduzione della tariffa verrà, invece, autorizzata dal proprio comune di residenza, dove gli utenti dovranno recarsi dopo la consegna della compostiera da parte di AER Spa.
Per il comune unico di FIGLINE-INCISA V.no, invece, la consegna delle compostiere e l'attivazione dell'agevolazione agli utenti avranno luogo direttamente presso i centri di raccolta/stazioni ecologiche di AER Spa con la presa visione del BOLLETTINO del PAGAMENTO della TARI.

Se disponi di un terreno, anche piccolo, un giardino, un orto, vai alla pagina sul compostaggio.

 

VERDE

Nel caso abbiate effettuato potature di giardini, quindi potature di siepi, sfalci di erba e prati, nel caso di raccolta porta a porta potete conferirle in sacchi (max. 20 kg ciascuno) nei cassonetti, o accanto agli stessi, nei giorni di raccolta della frazione organica. In caso di grandi quantità da smaltire dovete telefonate al numero verde per prenotare il ritiro domiciliare. Questo viene effettuato gratuitamente per due volte all'anno soltanto per i privati che eseguono potature in ambito urbano.
Dal Settembre 2016, infatti, in accordo con tutti i comuni serviti da AER il ritiro gratuito del verde a domicilio è consentito per un massimo di 2 ritiri annui. Superato i due ritiri gratuiti il ritiro a domicilio diventa a pagamento, con un tariffario applicato pari a 61 €/viaggio.
Per effettuare il servizio è obbigatoria la presenza dell'utente o di un suo delegato al momento del ritiro per la firma dei documenti. Per fissare l'appuntamento per il ritiro l'utente verrà contattato da AER, ed al momento dell'esecuzione del servizio riceverà una copia della documentazione.

Qualora gli utenti non vogliano effettuare ritiri a pagamento possono sempre conferire i propri sfalci e potature ai Centri di raccolta e/o Stazioni ecologiche di AER Spa in orario di apertura, recandosi presso le strutture con mezzo proprio, privato.