San Godenzo

Nel Comune di SAN GODENZO eroghiamo questi servizi
  • Raccolta rifiuti solidi urbani
  • Raccolta ingombranti
  • Raccolta imballaggi in PMT a cassonetto
  • Raccolta del vetro
  • Raccolta carta a cassonetto
  • Raccolta organico
  • Raccolta pile, farmaci, toner, olio esausto, lampade a risparmio energetico, tessili
  • Spazzamento manuale
  • Spazzamento manuale postazioni (pubbliche)
  • Lavaggio contenitori raccolta differenziata
  • Lavaggio e disinfezione cassonetti
  • Manutenzione postazioni e cassonetti
  • Ritiro verde (potature, sfalci..) su chiamata

 

Ristrutturazione sistema di raccolta rifiuti

Il Comune di San Godenzo e AER hanno avviato, nel mese di maggio 2012, la ristrutturazione del sistema di raccolta di rifiuti nel territorio comunale, comprese le frazioni. 
Il progetto prevede un incremento ed una distribuzione sul territorio comunale di contenitori stradali per la raccolta differenziata allo scopo di facilitare gli utenti nel conferimento dei rifiuti differenziati.
La ristrutturazione ribadisce i principi e criteri di raccolta di tutte e 5 le tipologie di rifiuti (organico, indifferenziato, imballaggi in PMT, vetro, carta e cartone). Verrà introdotta, infatti, la raccolta monomateriale che prevede la separazione del vetro dagli altri imballaggi in plastica-lattine-acciaio-tetrapak, secondo quanto stabilito da un Protocollo d’Intesa siglato tra Regione Toscana, i consorzi di filiera e Anci Toscana. I cittadini del territorio interessato dovranno, quindi, conferire gli imballaggi in vetro, ossia contenitori, bottiglie, vasetti, barattoli, ma anche flaconi per alimenti e contenitori di profumi in vetro nella campana verde, disponibile sul territorio dal prossimo giugno.

  1. Il progetto
  2. L'area interessata
  3. I risultati

 

Attivazione raccolta separata monovetro

Prosegue il progetto di raccolta separata del VETRO dagli imballaggi in PMT realizzato dal Comune di San Godenzo in collaborazione con AER Spa. Secondo quanto previsto da un Protocollo d'Intesa siglato tra Regione Toscana, i consorzi di filiera (Conai, Confservizi Cispel Toscana, Coreve, Revet Spa, La RevetVetriSrl) e Anci Toscana, infatti, entro il 2015 dovrà essere effettuata l'attivazione della separazione del vetro dagli altri imballaggi in plastica-lattine-acciaio-tetrapak su tutto il territorio.
Per visualizzare l'informativa distribuita clicca qui.
Clicca qui per visualizzare i dettagli del progetto.
La localizzazione delle campane è consultabile a questo link.

Clicca qui per consultare il Regolamento Comunale in materia di gestione rifiuti urbani ed assimilati.