La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

2015: con le nuove attivazioni crescono le percentuali di raccolte differenziate

Questo il bilancio di fine anno tracciato da AER Spa per i comuni serviti.

Raccolte differenziate in crescita di circa due punti percentuali: questo il primo dato che emerge ad un confronto tra 2014 e 2015 rispetto alle raccolte differenziate dei rifiuti nei 9 Comuni gestiti da AER Spa nella Valdisieve e nel Valdarno Fiorentino. Non è una crescita così eclatante, ma conferma gli andamenti di RD stabili sul territorio di competenza dell'Azienda e che l'attenzione degli utenti nel corretto conferimento dei rifiuti è ormai una costante. In 5 anni siamo passati dal 52% di raccolte differenziate del 2010, al 55% del 2012 all'attuale 66%.
Analizzando nel dettaglio i dati di chiusura 2015 è evidente che l'introduzione di chiavette e calotte per la raccolta del non differenziato così come l'ampliamento di tale attivazione ha contribuito alla crescita delle raccolte differenziate dei rifiuti a Dicomano (arrivato all'84%), Pelago (78% di RD), Rignano sull'Arno (in crescita al 61%) ed a Pontassieve (che chiude il 2015 al 74% circa). Altrettanto interessanti e rilevanti i risultati raggiunti con il sistema di raccolta porta a porta; a Rufina la percentuale di raccolta differenziata è arrivata a circa il 70%, a Londa (chiude il 2015 al 67% di RD) ed a Reggello è in costante crescita (ora al 60%).
Certo, nonostante i buoni risultati, è ancora evidente una certa disomogeneità territoriale; a fronte di aree in cui si superano i livelli di raccolta differenziata del 60% e oltre, vi sono altri contesti nei quali la crescita è stata inferiore. L'azienda, preso atto della situazione, sta costantemente lavorando per introdurre servizi aggiuntivi per gli utenti e nuovi progetti; in ordine di tempo si segnalano le inaugurazioni di nuovi Ecobox nel Comune di Pelago, l'Eco-compattatore nel Comune di Dicomano, l'avvio di progetti come la consegna gratuita del compost in collaborazione con le Amministrazioni Comunali, o il "Rigiocattolo" nel periodo natalizio. A quanto sopra si affianca l'attività di verifica dell'Ispettore Ambientale, un vero e proprio pubblico ufficiale che controlla che sul territorio si faccia una buona differenziata e che commina sanzioni per abbandono di rifiuti o errata raccolta differenziata.

AER ricorda a tutti gli utenti che, oltre alle raccolte domestiche, al fine di agevolare i conferimenti dei cittadini, ha strutturato servizi diversi sul territorio, dai Centri di raccolta/Stazioni ecologiche, agli Ecobox, ai contenitori dislocati in strutture di aggregazione e rivenditori convenzionati, fino al Numero Verde gratuito attivo dal lunedì al venerdì (09-19) ed il sabato (09-13). Per maggiori informazioni www.aerweb.it oppure consultando il profilo twitter (@aerspa).

Rassegna Stampa:
- MET
- Sieve Notizie
- Il Galletto
- La Nazione, 17.02.2016