La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Dizionario rifiuti

I disegni dei bambini

 

Ambiente Energia Risorse è il nome della nostra società, perché l’Ambiente e la sua protezione sono il nostro obiettivo, l’Energia è quello che oggi mettiamo per svolgere il nostro lavoro, ma è anche quello che domani vogliamo ricavare dai rifiuti, le Risorse sono le materie che possiamo recuperare dai rifiuti.

Leggi tutto:

Educazione ambientale

Riciclare è importante!

AER Spa ritiene che i cittadini di domani sono coloro che per primi devono essere educati ad avere sempre maggior rispetto per l’ambiente e per questo è molto attiva nelle attività di educazione ambientale nelle scuole del territorio servito. L’educazione ambientale è uno strumento fondamentale per diffondere nelle nuove generazioni la cultura del rispetto dell'ambiente e di un uso responsabile delle risorse.

Leggi tutto:

Gastone riciclone

Gastone, è un personaggio immaginario che nasce dal disegno di un’alunna delle scuole elementari di Figline Valdarno che hanno aderito ad uno dei tanti progetti di educazione ambientale realizzato da AER Spa in collaborazione con le scuole dei Comuni in cui viene svolto il servizio.

Leggi tutto:

Progetti

Da anni AER Spa promuove progetti di educazione ambientale nelle scuole dei territori dei nove comuni nella Valdisieve e nel Val d’Arno fiorentino in cui opera.

A titolo esemplificativo pubblichiamo brevi sintesi delle attività degli ultimi anni, totalmente gratuite, che hanno coinvolto tanti bambini di età compresa tra i 3 e 18 anni. L’offerta formativa per gli anni qui dettagliati si estende a tutte le fasce scolastiche: infanzia, primarie e secondarie di I° e II° grado. Raccoglie e organizza i progetti che si sono dimostrati più validi, coordinandoli e ottimizzandoli sulla base delle esperienze pregresse, e supportandoli con materiale didattico.

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2009-2010

Tra i progetti dell’anno 2009 si evidenzia quello realizzato in collaborazione con le scuole primarie e secondarie del comprensorio della Montagna fiorentina, che partendo dai percorsi di educazione ambientale realizzati nell’anno scolastico precedente, ha utilizzato un approccio educativo in cui entrano in gioco operatori di educazione ambientale e associazioni partecipando concretamente con i ragazzi alle attività dei percorsi inerenti i rifiuti.

Il progetto si è sviluppato con due 2 azioni distinte:

  • coinvolgimento delle scuole alla costituzione di un gruppo redazionale per realizzare l’Osservatore: “tabloid” di informazioni sul tema della sostenibilità, quindi rifiuti, energia e stili di vita nel contesto ambientale di riferimento;
  • allestimento di una mostra presso il complesso di Villa Poggio Reale (Rufina) ove esporre delle opere espressive frutto delle esperienze ed impressioni dei partecipanti nel percorso educativo svolto.

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2010/2011

CassonettoNel corso dell’anno scolastico considerato alle scuole sono stati proposti approfondimenti mirati all’illustrazione e comprensione del concetto di rifiuto come risorsa, evidenziando la “seconda vita” dei materiali riciclabili. In accordo con gli assessori all’ambiente di riferimento, è stato deciso di indirizzare il presente progetto alle classi III° elementari.

Gli obiettivi generali erano quelli di aumentare la sensibilità dei bambini nei confronti dell’ambiente, oltre che informare in modo approfondito sulle tematiche ambientali e sulle norme che regolamentano il mondo dei rifiuti e delle risorse, compatibilmente con la fascia di età degli alunni. AER Spa, inoltre, si proponeva di incentivare l’acquisizione di comportamenti ecologici, sottolineando come l’azione individuale concorra al benessere collettivo, ed educare al risparmio delle risorse, con particolare attenzione agli imballaggi.

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2011/2012

Gita scolasticaNel corso dell'anno scolastico di riferimento le scuole interessate dai progetti sono state le primarie e secondarie della Valdisieve e del Valdarno fiorentino. AER Spa ha proposto un pacchetto modulare che è sempre possibile variare e rimodulare per rispondere nella misura più corretta e completa alle esigenze delle scuole partecipanti.

Dopo un sopralluogo critico ed accurato svolto all’interno delle scuole coinvolte mirato a verificare la dotazione e l’utilizzo dei contenitori atti alla raccolta differenziata, le operatrici, in accordo con le insegnanti responsabili, hanno preparato il programma di lavoro. Solitamente i programmi di educazione ambientale prevedono attività diverse a seconda dell’età, tutte volte a far comprendere l’importanza della riduzione dei rifiuti, della raccolta differenziata, dalla carta riciclata, al compost e soprattutto della raccolta degli imballaggi.

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2012/2013

compost

 

Oltre 160 ore di lezione in 14 scuole del territorio servito da AER Spa. Questa in breve la sintesi del lavoro svolto durante l'anno scolastico 2012-2013. AER spa ha coinvolto nei percorsi di educazione ambientale bambini della scuola dell'infanzia, ma anche ragazzi delle scuole primarie di primo e secondo grado della Valdisieve e del Valdarno fiorentino.

 


AER Spa anche in questo anno scolastico ha proposto pacchetti da modulare nella misura più corretta e completa per rispondere alle esigenze delle scuole partecipanti, con attività diverse a seconda dell’età dei ragazzi coinvolti. Dopo un sopralluogo critico ed accurato svolto all’interno delle scuole coinvolte mirato a verificare la dotazione e l’utilizzo dei contenitori atti alla raccolta differenziata, le operatrici, in accordo con le insegnanti responsabili, hanno preparato il programma di lavoro.
I temi affrontati quest'anno sono stati: importanza della riduzione dei rifiuti, raccolta differenziata, laboratori manuali per la realizzazione di carta riciclata e nuovi oggetti con il riciclo di imballaggi, creazione delle compostiere, visite varie.
I ragazzi sono stati accompagnati da operatrici di AER Spa alle stazioni ecologiche/centri di raccolta dell'Azienda, ma anche in cartiere, impianti di selezione e trasformazione dei rifiuti; le visite hanno rappresentato la fase conclusiva dei percorsi affrontati in aula, in cui hanno verficare come funziona il percorso di recupero della materia.

 

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2013/2014

In questo anno scolastico AER Spa è impegnata in aula con circa 80 classi tra la Valdisieve ed il Valdarno fiorentino. Anche quest'anno i progetti coinvolgono bambini della scuola dell'infanzia, ragazzi delle scuole primarie e secondario. I temi affrontati nelle proposte redatte dall'Azienda sono: importanza della riduzione dei rifiuti, raccolta differenziata, laboratori manuali per la realizzazione di carta riciclata e nuovi oggetti con il riciclo di imballaggi, creazione delle compostiere, proiezioni in aula, visite ai centri di raccolta, cartiere, impianti di selezione e compostaggio.

001

AER Spa anche in questo anno scolastico ha proposto pacchetti da modulare nella misura più corretta e completa per rispondere alle esigenze delle scuole partecipanti, con attività diverse a seconda dell’età dei ragazzi coinvolti. Dopo un sopralluogo critico ed accurato svolto all’interno delle scuole coinvolte mirato a verificare la dotazione e l’utilizzo dei contenitori atti alla raccolta differenziata, le operatrici, in accordo con le insegnanti responsabili, hanno preparato il programma di lavoro.
I temi affrontati quest'anno sono stati: importanza della riduzione dei rifiuti, raccolta differenziata, laboratori manuali per la realizzazione di carta riciclata e nuovi oggetti con il riciclo di imballaggi, creazione delle compostiere, visite varie.
I ragazzi sono stati accompagnati da operatrici di AER Spa alle stazioni ecologiche/centri di raccolta dell'Azienda, ma anche in cartiere, impianti di selezione e trasformazione dei rifiuti; le visite hanno rappresentato la fase conclusiva dei percorsi affrontati in aula, in cui hanno verficare come funziona il percorso di recupero della materia.


Tra le novità di questo anno scolastico ci sono due progetti che stanno ricevendo una buona partecipazione:
- Laboratorio teatrale sulle buone pratiche e rispetto dell'ambiente con l'obiettivo finale di mettere in scena una rappresentazione teatrale. Bambini (IV° e V° della primarie e scuole secondarie) con le loro insegnanti vengono divisi in gruppi ed impegnati su riflessioni comuni per ridurre i rifiuti. Ogni gruppo lavora analizzando un ambiente familiare (casa, scuola, circolo sportivo..) facendo il punto sui rifiuti prodotti ed i possibili rimedi, focalizzando l'attenzione sui comportamenti virtuosi o meno rispetto alla RD. Ad analisi conclusa viene prodotto un racconto, che sarà la base per una sceneggiatura che potrà essere messa in scena a fine anno scolastico.
- Partecipazione al progetto artistico "Homeless" in collaborazione con il Comune di Pontassieve. Saranno circa 200 i ragazzi coinvolti tra gennaio ed aprile, scuole dell'infanzia e primaria, sia del capoluogo che delle frazioni. Le lezioni ed i laboratori che AER Spa sono affiancati da percorsi artistici realizzati dall'artista Tomboloni atti a sviluppare il lato creativo del recupero di materiale. Con lo scopo di informare in modo approfondito sulle tematiche ambientali e sulle norme che regolamentano il mondo dei rifiuti e delle risorse, incentivare l'acquisizione di comportamenti ecologici, sottolineando come l'azione individuale concorra al benessere collettivo ed educare al risparmio delle risorse, con particolare attenzione agli imballaggi, le lezioni si AER Spa prevedono un'introduzione sulla riduzione dei rifiuti e l'impronta ecologica. A seguire ai ragazzi viene spiegata la raccolta differenziata, la sua importanza, come devono essere effettuati i corretti conferimenti dei rifiuti, con particolare attenzione a cosa è un rifiuto, dove va a finire, e come i rifiuti possono diventare delle "risorse". La fase finale del percorso prevede infine la realizzazione in aula di laboratori con multi materiale/plastica e nel dettaglio sull'alluminio, con carta e cartone ed infine con i rifiuti organici, prevedendo anche la realizzazione di una compostiera.

Leggi tutto:

Progetti anno scolastico 2014/2015

scuola 2015Sono oltre 100 le classi coinvolte, per un totale di circa 2000 bambini, nei progetti di educazione ambientale per l'anno scolastico in corso, 2014/2015, nell'area della Valdisieve e del Valdarno Fiorentino dove sono ubicati i Comuni serviti da AER Spa.
È ormai dal 2006 che l'azienda lavora con le scuole del territorio (Dicomano, San Godenzo, Londa, Rufina, Pontassieve, Pelago, Reggello, Rignano sull'Arno, Figline e Incisa Valdarno) realizzando progetti che coinvolgono le classi dell'infanzia, le scuole primarie ed anche le secondarie di primo livello, quindi bambini di un'età compresa tra i 4 ed i 13 anni. Ad oggi sono in corso di definizione progetti che mirano a coinvolgere anche le scuole superiori. L'azienda investe molto sui "cittadini di domani", coloro che per primi devono essere educati ad avere sempre maggior rispetto per l'ambiente. L'educazione ambientale è tra gli strumenti fondamentali. Nei progetti per l'anno scolastico in corso vengono trattati temi come la produzione di rifiuti, la cultura del riuso, la raccolta differenziata e il riciclaggio dei materiali, il compostaggio. Il lavoro di AER Spa si sviluppa attraverso lezioni in aula, supporti logistici per agevolare la raccolta differenziata all'interno delle scuole e materiale su cui costruire una didattica specifica sul tema dei rifiuti, oltre a visite ai centri di selezione, trattamento e smaltimento rifiuti, percorsi che affiancano l'educazione ambientale a percorsi giornalistici, teatrali..


La IV A e B della Scuola primaria di Rignano sull'Arno in visita alla Stazione ecologica del Burchio, ultima tappa del progetto di educazione ambientale che hanno realizzato in questo anno scolastico con AER!

IMG 00000044    IMG 00000055


Tra le novità che stanno ricevendo una buona partecipazione:
- La "Gazzetta dell'Ambiente". Dopo un breve riepilogo sulle raccolte differenziate ai ragazzi viene illustrato come viene realizzato un quotidiano, con brevi nozioni sull'impaginazione, la regola delle 5W e l'analisi dei temi da trattare in una pubblicazione per l'esterno. Ogni ragazzo effettuerà interviste e scriverà articoli; nell'ultima lezione verrà realizzato un semplice impaginato della gazzetta, come (Pubblicazione_3_B_-_Pelago.pdf).
A questo indirizzo è possibile scaricare il video del progetto "Gazzetta" andato in onda nel TG di Valdarno Channel: http://www.tgvaldarno.net/giornalisti-in-erba-al-mercato-di-incisa/

- Laboratorio "metaplan": tecnica di discussione visualizzata, nata in Germania negli anni '70 del Novecento, che permette di fare interagire un gruppo anche numeroso di persone intorno a temi, problemi e frasi stimolo. Consente l'espressione di tutti e stimola l'ascolto e l'attenzione alle idee degli altri; permette, inoltre, di raccogliere un insieme di punti di vista su un argomento, facilitandone la rielaborazione individuale e collettiva delle idee, ed è gestibile in due ore di lezione. Tra i temi di discussione di quest'anno: l'ambiente e la sua sostenibilità, l'impronta ecologica ed i rifiuti. 

 

Leggi tutto: