Figline: da oggi, 28.04, consegna del kit con chiavetta per le calotte

In partenza, sul territorio, anche la raccolta separata vetro/multimateriale leggero.

E' partita oggi, 28 aprile, in alcune aree di Figline la consegna del kit a tutte le utenze interessate dall'attivazione del nuovo sistema di raccolta rifiuti con calotta elettronica e chiavetta. Saranno interessati dal nuovo progetto tutti i residenti nelle aree Cesto, Gaville, Restone e Porcellino.
AER Spa, quindi, dopo un primo contatto con le assemblee pubbliche, consegnerà ai cittadini il kit completo per agevolare alla raccolta differenziata dei rifiuti. Suddetto kit comprende: sacchetti juta plastificata di colore giallo (per la carta), azzurro (in cui raccogliere il multimateriale leggero) e verde (per il vetro), bidoncino areato marrone per i rifiuti organici, chiavetta elettronica, depliant informativo sulle modalità del conferimento, dizionario dei rifiuti in cui è possibile reperire informazioni dettagliate su ogni tipologia di materiale.
Per gli utenti che AER spa non riuscirà a raggiungere direttamente in questa fase, riceveranno un avviso con i dettagli per ritirare il kit per la corretta raccolta differenziata, in occasione di appuntamenti prestabiliti da calendario. Sono, infatti, previsti sul territorio incontri (Info-doblò) presso i circoli ARCI: i fine settimana 03-04 maggio e 10-11 maggio in località Cesto; sabato 17 e domenica 18 maggio invece in località Gaville; sabato 31 maggio e domenica 01 giugno in località Restone e per concludere sabato 07 e domenica 08 giugno al Porcellino.
Il nuovo sistema prevede l'utilizzo di una chiavetta elettronica necessaria per aprire i cassonetti (adibiti alla raccolta dei rifiuti non differenziati) dotati di una particolare calotta con dispositivo che permette di inserire all'interno del cassonetto un sacchetto della volumetria massima di 20 lt.
AER Spa ricorda agli utenti che la novità della chiavetta e della calotta sarà affiancata, sul territorio, della raccolta separata del vetro dal multimateriale leggero, in linea con quanto stabilito da un Protocollo d'Intesa siglato tra Regione Toscana con i consorzi di filiera ed Anci Toscana.
Gli utenti interessati dovranno, quindi, conferire separatamente, oltre all'indifferenziato in quantitativi controllati (20 lt), carta e cartone nei cassonetti GIALLI, il vetro (contenitori, bottiglie, vasetti, barattoli, ma anche flaconi per alimenti vuoti in vetro e contenitori vuoti in vetro di profumi) in campane VERDI, il multimateriale leggero nelle campane AZZURRE (imballaggi in plastica come bottiglie, cellophane, piatti e bicchieri, ma anche lattine, scatolette in banda stagnata, vaschette per alimenti in polistirolo ed alluminio, contenitori per bevande ed alimenti in tetrapak) e l'ORGANICO nei cassonetti con il coperchio marrone (avanzi di cibo, fondi di caffè, tè, salviette di carta unte, alimenti avariati e scaduti, lettiere dei gatti e altri animali domestici, piante e verde in generale..).

Rassegna stampa:
- La Nazione