La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Figline - Incisa: proseguono controlli Comune e Aer

In distribuzione istruzioni multilingue sulla raccolta differenziata. Presto l'e-gate anche su territorio Figline.

Il Comune di Figline e Incisa Valdarno informa che nei prossimi giorni saranno effettuati controlli ambientali approfonditi sul territorio di Incisa, dove sono state rinvenute due situazioni di abbandono di rifiuti. Il personale di AER Spa e del Comune ispezionerà i sacchetti per cercare i responsabili, ai quali, se individuati, saranno elevate sanzioni da euro 40 a euro 500.
Intanto, con l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul corretto smaltimento dei rifiuti, sono state distribuite istruzioni multilingue (inglese, tedesco, francese, albanese, rumeno e cinese) in cui vengono illustrate tutte le tipologie di rifiuti e la corretta modalità di smaltimento. La distribuzione è avvenuta grazie alla collaborazione di associazioni come "Gli Anelli Mancanti", che ogni giorno sono impegnate in progetti che coinvolgono le principali comunità straniere presenti sul territorio.
Infine si comunica che nella primavera 2014 la raccolta differenziata tramite e-gate (cassonetti con apertura tramite chiavetta elettronica) verrà estesa anche sul territorio di Figline, in particolare nelle frazioni di Gaville, Porcellino, Cesto e Restone. Questa modalità di raccolta è stata introdotta a Incisa nel 2011 ed ha consentito in breve tempo una crescita vertiginosa della percentuale di raccolta differenziata, fino a toccare la soglia dell'85% ed ottenere l'inserimento nella classifica nazionale di Legambiente "Comuni ricicloni 2013".

Rassegna stampa:
- Gonews
- Valdarno Post