La società A.E.R. Ambiente Energia Risorse Spa, titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito, informa che tale sito web non utilizza cookie di profilazione per comunicazioni commerciali basate sulle preferenze espresse. Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Vedi informativa cookies

Non hai accettato i cookie. Questa decisione può essere cambiata.

Hai accettato i cookie sul tuo computer. La decisione può essere cambiata.

Igiene urbana ad Acone: ristrutturato il servizio

RUFINA, 01.06.2012 – L’attuale servizio di raccolta rifiuti nell’anello di Acone è stato riorganizzato e partirà a regime nel mese di giugno. La ristrutturazione sul territorio di Acone prevede l’introduzione della raccolta anche dei rifiuti organici, il completamento di tutte le postazioni con i contenitori per il corretto conferimento di tutte e 5 le tipologie di rifiuti (organico, indifferenziato, multi materiale leggero, vetro, carta e cartone).

L'Amministrazione insieme ad AER ha attivato il nuovo sistema che prevede un incremento e una distribuzione più capillare sul territorio comunale di contenitori stradali per la raccolta differenziata e per venire incontro alle esigenze dei cittadini, e riuscire a disincentivare gli abbandoni di rifiuti in alcune postazioni.

Nel dettaglio le postazioni saranno in tutto 20, 12 collocate prima di Acone, 5 tra l'abitato di Acone e Santa Maria e infine 3 postazioni tra Santa Maria e via dell'Argomenna. Per quanto riguarda le volumetrie, verranno collocati 16 cassonetti da 1100 e 8 bidoncini da 360 0 per il multimateriale leggero, 17 cassonetti da 1100 e 8 bidoncini da 360 per il non differenziato, 16 cassonetti da 1100 e 7 bidoncini da 3600 per la carta/cartone, 23 bidoncini da 3600 per l'organico.

Igiene Acone1       

Igiene Acone2

Verrà, inoltre, introdotta nell’anello di Acone la raccolta monomateriale che prevede la separazione del vetro dal multimateriale leggero (plastica-lattine-acciaio-tetrapak), secondo quanto stabilito da un Protocollo d’Intesa siglato tra Regione Toscana, i consorzi di filiera e Anci Toscana. I cittadini del territorio interessato dovranno, quindi, conferire gli imballaggi in vetro, ossia contenitori, bottiglie, vasetti, barattoli, ma anche flaconi per alimenti e contenitori di profumi in vetro nella campana verde, disponibile sul territorio dal prossimo giugno.

A5 vetro - multimateriale

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet www.aerweb.it o chiamare il numero verde 800 011895, attivo dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 19:00 ed il Sabato mattina dalle ore 09:00 alle ore 13:00.