Progetti anno scolastico 2015/2016

160 classi coinvolte, per un totale di oltre 3000 studenti che per l'anno scolastico 2015/2016 hanno aderito ai nostri progetti di educazione ambientale: dalla scuola materna, alle primarie, alle secondarie di primo e secondo grado delle scuole del territorio servito da AER.
Bambini di età compresa tra i 4 e i 18 anni hanno affrontato temi come le 4 R, riduzione, riutilizzo, recupero e riciclo e con grande entusiasmo si sono impegnati nell'imparare a fare correttamente la raccolta differenziata, attraverso lezioni frontali in aula e laboratori dedicati al riciclo, percorsi giornalistici o visite ai centri di raccolta.
AER Spa in questo anno scolastico ha consolidato il rapporto con le scuole primarie, aggiungendo anche un inaspettato ed importante risultato! 59 classi dell'istituto superiore Vasari di Figline e Incisa valdarno, dove professori, studenti e personale della scuola, sono stati coinvolti con un'azione capillare al fine di educarli ad una corretta raccolta differenziata. Una sperimentazione interessante e produttiva ad oggi.
E' in fase di definizione anche un progetto di educazione ambientale per il prossimo anno scolastico con tutto l'istituto superiore Balducci di Pontassieve. Un grosso impegno, un grande sforzo per investire sui "cittadini di domani", per sensibilizzare i ragazzi e le rispettive famiglie al rispetto dell'ambiente e all'importanza di fare correttamente la raccolta differenziata, sottolineando come un piccolo gesto quotidiano apparentemente "innocuo", come buttare via un rifiuto, possa influire sul mondo intero.
Educazione ambientale per rendere consapevoli fin da piccoli, per promuovere atteggiamenti positivi nei confronti dell'ambiente affinché i valori individuali si concretizzino in comportamenti corretti: è questo che fa la differenza!

poster raccolta2

   

Tra le riconferme che stanno ricevendo una buona partecipazione:
- La "Gazzetta dell'Ambiente". Dopo un breve riepilogo sulle raccolte differenziate ai ragazzi viene illustrato come viene realizzato un quotidiano, con brevi nozioni sull'impaginazione, la regola delle 5W e l'analisi dei temi da trattare in una pubblicazione per l'esterno. Ogni ragazzo effettuerà interviste e scriverà articoli; nell'ultima lezione verrà realizzato un semplice impaginato della gazzetta, come questo .

- Laboratorio "metaplan": tecnica di discussione visualizzata, nata in Germania negli anni '70 del Novecento, che permette di fare interagire un gruppo anche numeroso di persone intorno a temi, problemi e frasi stimolo. Consente l'espressione di tutti e stimola l'ascolto e l'attenzione alle idee degli altri; permette, inoltre, di raccogliere un insieme di punti di vista su un argomento, facilitandone la rielaborazione individuale e collettiva delle idee, ed è gestibile in due ore di lezione. Tra i temi di discussione di quest'anno: l'ambiente e la sua sostenibilità, l'impronta ecologica ed i rifiuti.